martedì 13 luglio 2010

Agata e Pietra Nera

Cari lettori, ho appena "divorato" un breve romanzo intitolato "Agata e Pietra Nera" della scrittrice Ursula K. Le Guin (autrice anche della meravigliosa saga di Earthsea). Il libro affronta un tema delicato, spesso argomento di discussioni in campo psicologico: puo' esistere solo amicizia fra uomo e donna?
La storia è quella di Owen e Natalie, un ragazzo e una ragazza che si possono definire fuori dagli schemi, poichè coltivano interessi speciali e di conseguenza sono inevitabilmente esclusi dal "gruppo". L'amicizia che nasce fra loro è un sentimento puro: in qualche modo l'uno ha bisogno dell'altra. Ma questo rapporto è destinato ad evolversi in qualcosa di più profondo...

Vi lascio le frasi più belle =)

"Decidemmo che non ha senso chiedersi qual è il significato della vita, perchè la vita non è una risposta, la vita è una domanda, e tu, proprio tu, sei la risposta."


"Non mi era mai venuto in mente prima che la musica e il pensiero si assomgliassero tanto. In effetti si potrebbe dire che la musica è una altro genere di pensiero, o forse che il pensiero è un altro genere di musica."


"Io dissi che era un po' come Einstein, che faceva tutto con una matita, un po' di carta e la sua testa, invece di un acceleratore da cinquanta milioni di dollari; gli acceleratori sono stupendi, ma sostanzialmente Einstein era ancora più stupendo, e assai più economico."

2 commenti:

  1. libro interessante, credo lo prenderò :)

    RispondiElimina
  2. Letto in due ore bellissimo, semplice, ma profondo, lo consiglio!

    RispondiElimina